info@florencia.es

Museo "Firenze com' era"

  • Museos Municipales

Attraverso dipinti, stampe e plastici il Museo offre una ricca documentazione visiva dello sviluppo di Firenze dal Rinascimento alla fine del secolo scorso. Accanto alla grande riproduzione della famosa Pianta della Catena del 1470, si trova la Pianta topografica di Stefano Bonsignori (1594), la prima rilevata scientificamente. La serie delle dodici celebri Lunette di Giusto di Utens (1599) offre un’importante testimonianza delle ville medicee alla fine del Cinquecento.

Il Settecento è documentato dalle belle vedute dello Zocchi, mentre nella sezione ottocentesca spiccano le immagini del Mercato Vecchio e del Ghetto Ebraico prima della distruzione. Una nuova sezione, nata in occasione della mostra Alle origini di Firenze, illustra l’evoluzione dell’area fiorentina dai primi insediamenti all’epoca romana.